Skip to content Skip to navigation menu
 
 

Il Gruppo HOPPE

Il Gruppo HOPPE

L’impresa familiare gestita dai proprietari

Il Gruppo HOPPE si occupa dello sviluppo, della produzione e della distribuzione di un arredamento curato nei dettagli sotto forma di sistemi di chiusura in alluminio, acciaio inox, resina e ottone per porte e finestre.

Il Gruppo HOPPE: il fondatore Friedrich Hoppe Il fondatore Friedrich Hoppe
(* 1921, † 2008)

A partire dalla metà degli anni 70, l’impresa è leader di mercato in Europa nel proprio segmento, capace di competere a livello mondiale per le sue competenze. Oltre alla quota di mercato, ne sono testimonianza il vasto assortimento di prodotti, la forza di innovazione, l’ottimale rapporto utilità/prezzo e la leadership tecnologica nel settore dell’alluminio.

 

Fondata nel 1952 da Friedrich Hoppe, HOPPE oggi è un gruppo industriale attivo a livello mondiale con sede in Svizzera.

 

 

Gli imprenditori

Gli imprenditori: Christoph Hoppe, Wolf Hoppe e Christian Hoppe Gli imprenditori (da sx a dx): Christoph Hoppe,
Wolf Hoppe e Christian Hoppe

L’impresa HOPPE è guidata in seconda generazione dai due membri della famiglia proprietaria, Wolf e Christoph Hoppe, i quali possono e vogliono pensare e agire a lungo termine e di conseguenza investire in un futuro sempre migliore, anziché mirare solo a successi finanziari a breve termine. La sostenibilità (finanziaria, sociale ed ecologica) rappresenta un motivo conduttore delle loro attività imprenditoriali.

La continuità nella conduzione familiare di HOPPE anche nella terza generazione è stata garantita con l’ingresso in azienda di Christian Hoppe, figlio maggiore di Wolf Hoppe, ad aprile 2012.

  

I valori

Questo «pensare in generazioni» a lungo termine permette anche di attuare una gestione aziendale basata su valori quali fiducia, responsabilità, comprensione, credibilità, onestà, lealtà, integrità e buone maniere, fondamento del principio «Chi richiede prestazione, deve offrire senso».
Si mira a un clima sincero e sano di lavoro e innovazione, nel quale la prestazione utile porta a successi che fanno piacere.
La «qualità d’incontro» non è solo un’espressione priva di contenuti, ma viene vissuta realmente – anche come esempio per gli altri.

 

 

I collaboratori

In futuro, i giusti collaboratori rappresenteranno più che mai il «fattore» competitivo determinante. Attraverso lo sviluppo creativo del loro potenziale, attraverso la creazione del valore aggiunto orientato al cliente e attraverso l’ottimizzazione dell’utile a lungo termine, i collaboratori di HOPPE incrementano costantemente la capacità di sopravvivenza dell’impresa rispetto alla concorrenza.

Nei limiti di filosofia e obiettivi aziendali, i posti di lavoro in HOPPE sono «avventurosi parchi gioco fai da te per adulti maturi».